In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Qual è il miglior Hard Disk SSD M2 da comprare?

Stai cercando un hard disk SSD M2 da comprare su Amazon e non sai quale scegliere?
Nella tabella troverai il migliore hard disk SSD M2 da acquistare online.

Invalid table id.

Ecco il migliore hard disk SSD M2 che conviene comprare, sono elencate le caratteristiche principali.

Samsung Memorie MZ-V7S500 970 EVO Plus SSD Interno Da 500GB, Nero, 8.15 x 2.21 x 0.2 Cm
  • Velocità di lettura e scrittura sequenziale rispettivamente fino a 3500/3300 MB/s; le performance possono variare in base al sistema hardware e alla configurazione
  • Interfaccia NVMe (Pcle Gen 3.0 x 4)
  • Fattore di forma m.2
  • Capacità disponibile: fino a 2 TB
  • Progettato per gli appassionati di tecnologia, giocatori esperti e professionisti che hanno bisogno di performance elevate

Perchè dovresti comprarlo?

  • 970 EVO Plus raggiunge velocità sequenziali di lettura/scrittura di 3.500/3.300 MB/s
  • Le prestazioni sequenziali di scrittura nella regione Intelligent TurboWrite sono: 400 MB/s (250 GB), 900 MB/s (500 GB), 1.700 MB/s (1 TB) e 1.750 MB/s (2 TB)
  • I TBW arrivano fino a 1.200 per prestazioni di lunga durata

 

 

Lista dei migliori hard disk SSD M2 più venduti su Amazon.

Bestseller No. 1
Samsung Memorie MZ-V8V1T0 980 SSD Interno da 1TB, PCIe NVMe M.2
Samsung Memorie MZ-V8V1T0 980 SSD Interno da 1TB, PCIe NVMe M.2
Interfaccia: PCIe Gen 3.0 x4, NVMe 1.4; Tipologia di design: M.2 (2280); Temperatura di funzionamento: 0 - 70 ℃
OffertaBestseller No. 2
Crucial P3 1TB PCIe 3.0 3D NAND NVMe M.2 SSD, Fino a 3500MB/s CT1000P3SSD8
Crucial P3 1TB PCIe 3.0 3D NAND NVMe M.2 SSD, Fino a 3500MB/s CT1000P3SSD8
Ampio spazio di archiviazione con capacità fino a 4TB; Prestazioni fino al 45% migliori rispetto alla generazione precedente
105,03 EUR −27,03 EUR
OffertaBestseller No. 3
Samsung 970 EVO Plus PCIe NVMe M.2 (2280) Unità a stato solido (SSD) interna (MMZ-V7S1T0BW), nera
Samsung 970 EVO Plus PCIe NVMe M.2 (2280) Unità a stato solido (SSD) interna (MMZ-V7S1T0BW), nera
Interfaccia NVMe (Pcle Gen 3.0 x 4); Fattore di forma m.2; Capacità disponibile: fino a 2 TB
126,99 EUR −4,79 EUR
OffertaBestseller No. 4
Kingston NV2 NVMe PCIe 4.0 SSD 1000G M.2 2280 -SNV2S/1000G
Kingston NV2 NVMe PCIe 4.0 SSD 1000G M.2 2280 -SNV2S/1000G
Prestazioni di livello Gen 4x4 NVMe PCIe; Ideale per laptop e PC con fattore di forma compatto
82,95 EUR −11,10 EUR
OffertaBestseller No. 5
Intenso SSD M.2 interno SATA III Top, 256 GB, 520 MB/secondo
Intenso SSD M.2 interno SATA III Top, 256 GB, 520 MB/secondo
Lettura sequenziale: fino a 520 MB/s; scrittura sequenziale: fino a 500 MB/s; Resistente agli urti, funzionamento silenzioso, basso consumo energetico
26,90 EUR −3,00 EUR
OffertaBestseller No. 6
Crucial P5 Plus 1TB SSD di Gioco Interno M.2 PCIe Gen4 NVMe - Fino a 6600MB/s - CT1000P5PSSD8
Crucial P5 Plus 1TB SSD di Gioco Interno M.2 PCIe Gen4 NVMe - Fino a 6600MB/s - CT1000P5PSSD8
Tecnologia PCle 4.0 NVMe con letture sequenziali fino a 6600MB/s; MTTF superiore ai 2 milioni di ore per aumentare la durata e l’affidabilità del sistema
184,67 EUR −57,07 EUR
OffertaBestseller No. 7
Crucial X8 1TB Portatile SSD, Fino a 1050MB/s, USB 3.2, Unità a Stato Solido Esterno, USB-C, USB-A, Nero, CT1000X8SSD9
Crucial X8 1TB Portatile SSD, Fino a 1050MB/s, USB 3.2, Unità a Stato Solido Esterno, USB-C, USB-A, Nero, CT1000X8SSD9
Incredibili velocità di lettura fino a 1050 MB/s; Design elegante e resistente, con nucleo unibody in alluminio anodizzato
140,75 EUR −31,38 EUR
Bestseller No. 8
Sabrent SSD 1TB, SSD interno, Rocket SSD NVMe PCIe 4.0 M.2 2280, Disco a stato solido a massime prestazioni, Gen 4, per PS5, Lettura fino a 5000 (MB/s), (SB-ROCKET-NVMe4-1TB)
Sabrent SSD 1TB, SSD interno, Rocket SSD NVMe PCIe 4.0 M.2 2280, Disco a stato solido a massime prestazioni, Gen 4, per PS5, Lettura fino a 5000 (MB/s), (SB-ROCKET-NVMe4-1TB)
Interfaccia M.2 NVMe PCIe Gen4 x4. Conforme alle specifiche PCIe 4.0 e NVMe 1.3.; Supporta Gestione Energetica per APST / ASPM / L1.2.
OffertaBestseller No. 9
Sabrent SSD 1TB, SSD interno, Rocket SSD NVMe PCIe M.2 2280, Disco a stato solido ad alte prestazioni, Lettura fino a 3400 (MB/s), (SB-ROCKET-1TB)
Sabrent SSD 1TB, SSD interno, Rocket SSD NVMe PCIe M.2 2280, Disco a stato solido ad alte prestazioni, Lettura fino a 3400 (MB/s), (SB-ROCKET-1TB)
Interfaccia M.2 PCIe Gen3 x4.; Conforme alle specifiche PCIe 3.1 e NVMe 1.3.; Supporta Gestione Energetica per APST / ASPM / L1.2.
169,99 EUR −50,00 EUR
OffertaBestseller No. 10
Crucial P2 1TB, SSD Interno, fino a 2400MB/s 3D NAND NVMe PCIe, M.2 CT1000P2SSD8
Crucial P2 1TB, SSD Interno, fino a 2400MB/s 3D NAND NVMe PCIe, M.2 CT1000P2SSD8
Capacità fino a 2TB con lettura/scrittura sequenziali fino a 2400/1900 MB/s; L’interfaccia NVMe PCIe apre una era nell'innovazione delle unità di archiviazione
118,79 EUR −35,13 EUR

 

Guida all’acquisto di un hard disk SSD M2

Un SSD M.2 è un’unità a stato solido (SSD) conforme ad una specifica dell’industria informatica scritta per schede di espansione di memoria montate internamente di piccolo fattore di forma. La specifica era originariamente nota come Next-Generation Form Factor (NGFF), ma il moniker “next generation” è stato abbandonato a favore della designazione M.2 — pronunciato M-dot-2 –.

Gli SSD M.2 sono progettati per consentire la memorizzazione ad alte prestazioni in dispositivi sottili e a basso consumo, come gli ultrabook e i tablet. Sono generalmente più piccoli degli SSD mSATA, per i quali sono intesi come alternativa.

Fattore di forma M.2 cos’è?

La specifica del fattore di forma M.2 è stata definita dal consorzio PCI Special Interest Group (PCI-SIG) dei fornitori del settore tecnologico e dall’organizzazione internazionale Serial ATA (SATA). M.2 è una specifica di interfaccia che supporta più protocolli e applicazioni come Wi-Fi, Universal Serial Bus (USB), PCI Express (PCIe) e SATA. Grazie al supporto di protocolli come USB e Wi-Fi, i prodotti conformi a M.2 non sono limitati alle unità a stato solido. Per esempio, un certo numero di fornitori offrono schede combo Wi-Fi-Bluetooth nel fattore di forma M.2.

SATA M.2 e SATA Express (SATAe) sono descritti nella specifica SATA v3.2.

M.2 SSD vs. mSATA

M.2 è comunemente indicato come un sostituto mSATA, ma gli SSD mSATA esistono ancora e probabilmente continueranno per qualche tempo nelle piattaforme portatili che supportano quel fattore di forma. Poiché le schede M.2 e mSATA sono fattori di forma diversi e hanno connettori diversi, non possono essere collegate agli stessi dispositivi.

Fattori di forma SSD Micron

Micron Technology Inc.
Micron M600 SSD fattori di forma: mSATA SSD, M.2 SSD (22 mm x 60 mm su due lati), M.2 SSD (22 mm x 80 mm su un solo lato) e un SSD SATA da 2,5 pollici.

Gli SSD M.2 sono più veloci e memorizzano più dati rispetto alla maggior parte delle schede mSATA. Gli SSD M.2 supportano le interfacce PCIe 3.0, SATA 3.0 e USB 3.0, mentre gli mSATA supportano solo SATA. Gli SSD M.2 SATA hanno prestazioni simili alle schede mSATA, ma le schede PCIe M.2 sono più veloci. Le SSD SATA hanno una velocità massima di 600 MB al secondo, mentre le schede PCIe M.2 possono raggiungere i 4 GB al secondo.

Il supporto PCIe permette anche alle schede M.2 di sfruttare il protocollo non volatile memory express (NVMe). Un’unità NVMe offre un grande vantaggio di prestazioni rispetto alle unità basate su altri tipi di interfaccia grazie alla ridotta latenza, all’aumento delle operazioni di ingresso/uscita al secondo (IOPS) e al minor consumo energetico.

All’inizio del 2020, le unità SSD M.2 più grandi supportano una capacità di 2 TB, che è superiore a quella di qualsiasi unità mSATA, ma notevolmente inferiore a quella di altri tipi di SSD, come le unità da 2,5 pollici.

I connettori M.2 supportano quattro corsie di larghezza di banda PCIe, o una corsia SATA o USB.

Fattore di forma M.2 SSD

M.2 Le SSD sono rettangolari. Sono larghe 22 millimetri e di solito sono lunghe 60 mm o 80 mm, anche se ci sono anche schede di 30 mm, 42 mm e 110 mm di lunghezza. Le unità M.2 di lunghezza maggiore di solito contengono più chip NAND per una maggiore capacità rispetto alle versioni più corte. Le unità M.2 possono essere mono o bifacciali. La dimensione della scheda è identificata da un numero a quattro o cinque cifre. Le prime due cifre sono la larghezza e i numeri rimanenti sono la lunghezza. Ad esempio, una scheda 2260 è larga 22 mm e lunga 60 mm.

La larghezza di 22 mm è standard per desktop e laptop. Una scheda di 80 mm o 110 mm di lunghezza può contenere 8 chip NAND per 2 TB di capacità.

Le chiavi, le tacche nei connettori di bordo dei moduli M.2, distinguono i tipi di prodotti M.2.

I moduli SSD M.2 si inseriscono nei circuiti stampati attraverso connettori di accoppiamento su entrambi i lati. A differenza delle mSATA, le schede SSD M.2 hanno due tipi di connettori, noti anche come socket: Prese a chiave B e prese a chiave M. Una singola scheda può anche avere le chiavi B e M. Il tipo di chiave determina il numero di corsie PCIe che il socket supporta. Una chiave B può avere una o due corsie PCIe, mentre una chiave M può avere fino a quattro corsie PCIe. Il connettore del bordo della chiave B è largo sei pin e il connettore del bordo della chiave M è largo cinque pin.

Per gli adattatori Wi-Fi e Bluetooth senza fili, le schede M.2 sono codificate per gli slot A ed E di una scheda madre. La maggior parte delle schede wireless M.2 supporta sia gli slot per chiavi A che E.
Pro e contro delle schede SSD M.2

Le dimensioni e la capacità sono due dei maggiori vantaggi del fattore di forma M.2 SSD. In un laptop, ad esempio, un’unità SSD M.2 occupa molto meno spazio e consuma molta meno energia di un’unità a stato solido da 2,5 pollici con interfaccia SATA o SAS standard. Ma se in un dispositivo mobile è richiesta un’enorme capacità di memorizzazione, è probabile che altri fattori di forma si adattino meglio.

Anche le prestazioni di M.2 sono una caratteristica chiave. Un’unità SSD M.2 basata sulle specifiche NVMe può leggere e scrivere a velocità molto più elevate rispetto alle unità SSD SATA o SAS.

I principali svantaggi della memoria SSD M.2 sono il prezzo e la mancanza di ubiquità. I prezzi degli SSD SATA da 2,5 pollici sono crollati perché sono stati prodotti in numero maggiore.

Un altro difetto degli SSD M.2 è la capacità limitata. Mentre 1 TB o 2 TB sono probabilmente adeguati per la maggior parte delle applicazioni mobili, per l’M.2 saranno necessarie capacità più elevate per trovare la strada verso sistemi di storage più aziendali.

Considerazioni sull’acquisto di SSD M.2

La prima considerazione quando si pensa di acquistare un dispositivo M.2 per un computer è se ha uno o due connettori M.2.

Le schede M.2 sono tipicamente utilizzate nei più recenti dispositivi informatici mobili. Poiché il fattore di forma è diverso dalle schede mSATA, gli SSD M.2 non sono compatibili con i sistemi più vecchi. E poiché è progettato per i dispositivi mobili, l’M.2 potrebbe non essere adatto ai sistemi di memorizzazione delle grandi imprese. Tuttavia, i fornitori di storage enterprise stanno iniziando a incorporare le SSD M.2 nei loro array di storage ibridi e all-flash. Anche con capacità limitate, le dimensioni e la densità delle unità SSD M.2 consentono comunque ai fornitori di storage di riunire in una piccola scatola molte capacità ad alte prestazioni.

Se un laptop è compatibile con le specifiche M.2, avrà l’interfaccia fisica, e il sistema operativo del dispositivo dovrebbe già includere i driver Advanced Host Controller Interface (AHCI) necessari per consentire l’installazione della scheda di memoria M.2. Potrebbe anche essere necessario effettuare una regolazione nel sistema di ingresso/uscita di base del dispositivo (BIOS) in modo che possa riconoscere la memoria M.2.

Per i computer desktop che non sono dotati di interfacce M.2, sono disponibili schede di adattamento che si inseriscono in uno slot PCIe e possono quindi ospitare schede di fattore di forma M.2.

Sta diventando sempre più comune l’uso della memoria flash nei sistemi di memorizzazione secondaria per consentire recuperi più rapidi quando le operazioni di calcolo devono passare alla memorizzazione di backup, o secondaria, durante le interruzioni del centro dati. L’utilizzo di unità a stato solido nei sistemi secondari aiuta a garantire che l’attività possa procedere al ritmo adeguato, anche quando i sistemi di backup sono in funzione.

Ultimo aggiornamento 2022-12-02 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API